***Openload.io Streaming***

***Clicca Il Logo Per Guardare Il Film (Streaming e Download)***






I Bassifondi (1957)

[banner]

locandina del film I BASSIFONDI

Titolo Originale: DONZOKO
Regia: Akira Kurosawa
Interpreti: Toshiro Mifune, Isuzu Yamada, Ganjiro Nakamura, Kyoko Kagawa
Durata: h 2.17
Nazionalità: Giappone 1957
Genere: drammatico
Tratto dal libro “I bassifondi” di Maskim Gor’kij
Al cinema nel Novembre 1957

Dal dramma Na dne (Bassifondi, 1902, noto anche come L’albergo dei poveri) di Maksim Gor’kij, già portato sullo schermo da Jean Renoir in Verso la vita (1936). Gestito da un vecchio usuraio e dalla sua rapace consorte, un dormitorio pubblico ospita una dozzina di vagabondi che sognano, ciascuno a suo modo, un’improbabile evasione dalla miseria. Trasposto a Edo (Tokyo) verso la fine dell’era Tokugawa (inizi dell’Ottocento), l’universo gorkiano è rivissuto con un naturalismo crudele e angosciato. Kurosawa mette l’accento sulla dimensione umanistica della vicenda più che su quella sociale, ma il suo è teatro in scatola, sia pur di alta classe, dove ciascuno degli interpreti dà il meglio di sé. Anche troppo.AUTORE LETTERARIO: Maksim Gor’kij

Title: I Bassifondi (1957)

Duration: 137'

Submited by: dr753

Category: ***Effettolunatico***, 1950 - 1959, Aggiornati Di Recente, Drammatico, Film Datati (Prima Del 2000), Film Per Anno, Film Per Genere, Film Per Host, Film Per Lettera, I, Openload.io

Added on: luglio 18th, 2016

Tags: , , , , , , , ,

Rating:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (17 votes, average: 4,71 out of 5)
Loading...

Views: 1.720 views

Paysite: http://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=3016

Related Videos
  • ThaitiBlu

    “…sono solo rifiuti…”

    Dal dramma L’albergo dei poveri capolavoro teatrale di Maxim Gorkij, nasce questo affresco cupo di miseria, derelitti e falliti chiusi in un ospizio per poveri nei bassifondi della vita da dove non ci si rialza più. Del testo letterario Kurosawa coglie la carica umana più che il versante sociale, spostando a Edo (Tokyo), verso la fine dell’era Tokugawa (inizi dell’Ottocento), una galleria di ritratti da commedia “nera”. Un film perfetto, galleria di personaggi azzeccatissimi, scene indimenticabili, regia da Imperatore, uno dei migliori Kurosawa.

  • ThaitiBlu

    “…sono solo rifiuti…” Dal dramma L’albergo dei poveri capolavoro teatrale di Maxim Gorkij, nasce questo affresco cupo di miseria, derelitti e falliti chiusi in un ospizio per poveri nei bassifondi della vita da dove non ci si rialza più. Del testo letterario Kurosawa coglie la carica umana più che il versante sociale, spostando a Edo (Tokyo), verso la fine dell’era Tokugawa (inizi dell’Ottocento), una galleria di ritratti da commedia “nera”. Un film perfetto, galleria di personaggi azzeccatissimi, scene indimenticabili, regia da Imperatore, uno dei migliori Kurosawa.

    • Stefano di Caprio

      Se devo dirti la verità mi è piaciuta più la tua recensione che il film 🙂

Segui Mondolunatico su facebook

I Piu' Visti

Copyright (C) 2014 - All Rights Reserved | WordPress in Amsterdam